Purificatore acqua

Un purificatore d’acqua è un sistema che, attraverso la filtrazione dell’acqua, riesce a rimuovere le particelle solide in essa contenute. Il risultato è un acqua priva di qualsiasi sostanza potenzialmente dannosa.

In commercio esistono diversi tipi di purificatori d’acqua:

  • Purificatori d’acqua a osmosi inversa: riescono a trattenere la maggior parte del contenuto salino dell’acqua dando però origine a un’acqua ultraleggera, privata per la quasi totalità dei suoi minerali, praticamente distillata.
  • Purificatori d’acqua mediante elettrolisi: l’acqua del rubinetto, grazie al processo chimico dell’elettrolisi, viene trasformata in acqua alcalina ionizzata, producendo però una buona percentuale di acqua di scarto.
  • Purificatori d’acqua a raggi ultravioletti: l’elevato potere germicida dei raggi UV fa sì che i purificatori di questo tipo siano in grado di abbattere la quasi totalità dei più comuni microrganismi presenti nell’acqua.
  • Purificatori d’acqua a microfiltrazione: è un sistema di filtraggio che trattiene i microresidui solidi in sospensione nell’acqua.
SCHEDA 1 SITO.gif

Il purificatore d’acqua HydroFilter

I purificatori d’acqua HydroFilter rientrano nell’ultima tipologia di prodotto. La microfiltrazione è garantita da speciali candele ceramiche microporose che filtrano le sostanze di scarto. Inoltre, gli speciali purificatori HydroFilter Alka, hanno il plus di alcalinizzare e ionizzare l’acqua che beviamo.

La maggior parte dei purificatori d’acqua, oltre a filtrare le sostanze estranee, impoverisce l’acqua dai sali minerali che invece sono importantissimi per la salute dell’uomo. 
Al contrario, i purificatori d’acqua HydroFilter sono costituiti da filtri di origine assolutamente naturaleche combinano l’azione naturalmente batteriostatica del carbone attivo argentizzato con il potere filtrante della ceramica microporosa, che trattiene le impurità - parassiti, batteri, fibre di amianto, piombo e metalli ossidati - lasciando passare solo l’acqua naturalmente ricca dei suoi preziosi sali minerali.

Perchè installare un purificatore d’acqua?

La possibilità di purificare l’acqua del rubinetto, già di per sè definita potabile, è un’idea che può apparire alquanto strana. Tuttavia i controlli sulla qualità dell’acqua degli acquedotti italiani, sono effettuati secondo normative che, per rispondere a una richiesta in costante crescita, negli anni hanno via via innalzato sempre di più i livelli di tolleranza nei confronti degli agenti inquinanti.

Batteri fecali, colibatteri, salmonella, colera, cloro e cloroderivati, atrazina, cloroformio, pesticidi, insetticidi, erbicidi, fertilizzanti, fenoli giardia, ameba, cisti, parassiti, metalli tossici, piombo, fibre di amianto, detriti e scaglie: questi sono solo alcune delle sostanze che potremmo trovare, seppur in minime quantità, nell’acqua che beviamo.

I purificatori d’acqua HydroFilter trattengono tutte queste sostanze estranee donando, a chi la consuma, un'acqua limpida, batteriologicamente pura, priva di odori e sapori sgradevoli, ottima da bere e da utilizzare in cucina.

L’importanza dei sali minerali nell’acqua purificata

Sono molteplici gli studi che dimostrano la pericolosità di un’acqua eccessivamente demineralizzata per il nostro organismo. I sali minerali contenuti nell’acqua che beviamo sono importantissimi per le nostre cellule: se esse non ricevono i minerali necessari per il loro corretto funzionamento, li andranno a ricercare altrove ossia dalle ossa, dai muscoli e da altre parti del corpo che ne risulteranno così impoverite.

Ecco perchè la A.S.P. Acqua Service Purification ha messo a punto HydroFilter, un sistema di purificazione dell’acqua che consente di selezionare solo le sostanze inquinanti lasciando invece inalterati i sali minerali che la compongono naturalmente.

Il risultato è un’acqua sana, pura, alcalina e mineralizzata, ideale per il nostro consumo e per la nostra salute!

Luca BartoliniComment